Utilizziamo i cookie, anche di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Proseguendo la navigazione, si accetta il nostro utilizzo dei cookie ok Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
SICUREZZA SUL LAVORO: GLI OBBLIGHI DI AGGIORNAMENTO DELLA FORMAZIONE - news - News - Confartigianato Ravenna

03.11.17: SICUREZZA SUL LAVORO: GLI OBBLIGHI DI AGGIORNAMENTO DELLA FORMAZIONE - news - News

Il primo quinquennio dall'entrata in vigore dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/11 è terminato nel mese di gennaio 2017, le aziende che non hanno ancora provveduto all’aggiornamento cosa devono fare? 
Tutti i lavoratori, compreso il datore di lavoro, che non hanno provveduto ad aggiornare la propria formazione per lo svolgimento dei loro compiti in materia di sicurezza rimangono sospesi dagli incarichi e/o abilitazioni (es. utilizzo delle attrezzature) in attesa di provvedere all’aggiornamento periodico previsto dalla norma. Solo dopo aver provveduto all’aggiornamento potranno essere riammessi alla copertura dell’incarico svolto (RSPP, PREPOSTO, ADDETTO AL PRIMO SOCCORSO, ALLA PREVENMZIONE INCENDI) o essere abilitati all’utilizzo delle attrezzature (PLE, CARRELLO ELEVATORE) o adibiti alla mansione specifica (LAVORI IN QUOTA, UTILIZZO DPI ANTICADUTA). La formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro rappresenta un tema vasto ed è disciplinato in primis dal D. Lgs. 81/08 e dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011, ma anche da altri riferimenti legislativi che impongono specifici percorsi formativi e diverse scadenze per l’aggiornamento. Il mancato rispetto delle scadenze formative di legge è sanzionato come previsto dal D.Lgs.81/08. 
 
Confartigianato, come ausilio nella gestione e nell’organizzazione del percorso formativo di Lavoratori, Preposti, Dirigenti, RSPP, ASPP, Coordinatori, addetti antincendio, addetti al primo soccorso e di tutte le figure coinvolte in materia di sicurezza sul lavoro, mette a disposizione una pratica schematizzazione che riporta, per ognuna delle figure interessate, la periodicità e la durata minima dell’aggiornamento obbligatorio, i riferimenti normativi e la durata minima del corso base. Lo schema non è esaustivo di tutta la formazione, per eventuali richieste di informazioni si prega di contattare l’Ufficio Sicurezza ai recapiti di seguito evidenziati. 
 
Per informazione sul calendario dei corsi consultare il sito della Confartigianato: QUI
 
Per qualsiasi informazione e/o richiesta inerente l'organizzazione di corsi aziendali per la formazione ed addestramento contattare gli uffici del Servizio Sicurezza della Confartigianato: 
 
RAVENNA Viale Berlinguer, 8
Sig.ra Deborah Vannini - 0544/516130 – deborah.vannini@confartigianato.ra.it
Sig.ra Elisa Solfrini - 0544/516132 – elisa.solfrini@confartigianato.ra.it
Sig.ra Daniela Pasi - 0544/516110 – daniela.pasi@confartigianato.ra.it
 
LUGO Via Foro Boario, 46
Sig. Paolo Baroncini - 0545/280623 – paolo.baroncini@confartigianato.ra.it
 
FAENZA Via B. Zaccagnini, 8
Sig.ra Giorgia Betti - 0546/629718 – giorgia.betti@confartigianato.ra.it
Sig. Massimo Ceroni - 0546/629705 – massimo.ceroni@confartigianato.ra.it
 
CERVIA Via Levico 8
Sig.ra Anna Vaccaro - 0544/71691 – anna.vaccaro@confartigianato.ra.it
 
RUSSI Via Trieste, 26
Sig.ra Ivana Bagnara - 0544/580103 – ivana.bagnara@confartigianato.ra.it
 
BAGNACAVALLO Via Vecchia Darsena, 12
Sig. Paolo Baroncini - 0545/280623 – paolo.baroncini@confartigianato.ra.it
 
Pubblichiamo, nell'allegato qui sotto, il pratico schema in merito ai percorsi formativi e diverse scadenze per l’aggiornamento della formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro: