Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
CORONAVIRUS: ULTERIORI DIVIETI IN VIGORE DAL 19 MARZO (ORDINANZA REGIONALE E COMUNALI) - news - Confartigianato Ravenna

19.03.20: CORONAVIRUS: ULTERIORI DIVIETI IN VIGORE DAL 19 MARZO (ORDINANZA REGIONALE E COMUNALI) - news

Una nuova Ordinanza della Regione Emilia Romagna, datata 18 marzo 2020, a partire da oggi, giovedì 19 marzo, impone la chiusura di tutti i parchi e giardini pubblici, e chiarisce che l'attività motoria (passeggiate per ragioni di salute) e l'uscita con gli animali di compagnia vanno fatte restando in prossimità della propria abitazione.
 
Ulteriori restrizioni anche per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande posti nelle aree di servizio.
 
Questo il testo dell'Ordinanza, allegata integralmente in formato PDF a fondo pagina:
 
 
1. Al fine di evitare assembramenti di persone, sono chiusi al pubblico parchi e giardini pubblici. L’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi sono consentiti esclusivamente per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche (lavoro, ragioni di salute o altre necessità come gli acquisti di generi alimentari). Nel caso in cui la motivazione sia l’attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione.
 
2. Al fine di ulteriormente contrastare le forme di assembramento di persone a tutela della salute pubblica sul territorio regionale, l’apertura degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, ai sensi del DPCM 11 marzo 2020, posti nelle aree di servizio e di rifornimento carburante:
a) è consentita lungo la rete autostradale (art 2, co. 2, lett. A del codice della strada) e lungo la rete delle strade extraurbane principali (art. 2 co. 2 lettera B del codice della strada);
b) è consentita limitatamente alla fascia oraria che va dalle ore sei alle ore 18 dal lunedì alla domenica, per gli esercizi posti lungo le strade extraurbane secondarie (art. 2 co. 2 lettera C del codice della strada);
c) NON è consentita nelle aree di servizio e rifornimento ubicate nei tratti stradali comunque classificati che attraversano centri abitati.
 
3. Le disposizioni del presente decreto producono effetto a partire dalla data del 19 marzo 2020 e sino al 3 aprile 2020.
 
 
 
NUOVE ORDINANZE DI TUTTI I COMUNI DELLA PROVINCIA
Sempre nella direzione di contrastare l'assembramento di persone, da giovedì 19 marzo è in vigore l’ordinanza, adottata da tutti i diciotto sindaci della provincia di Ravenna, che determina la sospensione immediata su tutto il territorio provinciale di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro, come ad esempio : new slot, gratta e vinci, 10 e lotto.
Vengono chiusi al pubblico tutti i cimiteri(ad eccezione degli operatori di servizio e delle persone che necessitano l’accesso per le esequie) e tutte le cosiddette 'casine dell’acqua' per l’erogazione dell’acqua pubblica.
 
 
 
 

---------------------------

 

EMERGENZA CORONAVIRUS: 

TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E LE INFORMAZIONI UTILI 

Una sezione del sito interamente dedicata all'emergenza Covid-19: tutte le normative di riferimento, dai Decreti nazionali a quelli della Regione Emilia Romagna, il Protocollo sulle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro, la cartellonistica per le aziende, il modulo di autocertificazione per gli spostamenti e la cronologia completa di tutte le notizie pubblicate sull'argomento: QUI

 

---------------------------