Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
TENUTA REGISTRO DI CARICO E SCARICO RIFIUTI - news - News - Confartigianato Ravenna

09.07.20: TENUTA REGISTRO DI CARICO E SCARICO RIFIUTI - news - News

Serve una mano per gestire correttamente il registro dei rifiuti? 
Confartigianato, su richiesta di molte aziende, ha organizzato il servizio di tenuta e gestione del registro dei rifiuti per i produttori che lo richiedono. La normativa prevede la possibilità esclusiva della tenuta dei registri presso l’Associazione per i produttori la cui produzione annua di rifiuti non ecceda le dieci tonnellate di rifiuti non pericolosi e le due tonnellate di rifiuti pericolosi. 
In cosa consiste il servizio proposto dalla Confartigianato? 
Il Servizio Tenuta Registri Rifiuti offerto dalla Confartigianato Servizio Ambiente è rivolto alle imprese associate per la gestione continuata e personalizzata di alcuni adempimenti ambientali.
Cosa garantisce? 
• Vidimazione e stampa periodica del registro
• Tenuta e/aggiornamento del registro rifiuti 
• Compilazione della dichiarazione ambientale annuale (MUD – ex denuncia rifiuti)
• Versamento del diritto di segreteria collegato alla dichiarazione 
• Visita periodica in azienda (su richiesta) per verificare la conformità ed il rispetto delle disposizioni ambientali inerenti le modalità di deposito preliminare, smaltimento, avvio al recupero, dei rifiuti prodotti 
• Gestione ed archivio documentazione aziendale   
• Informazione personalizzata in vista delle scadenze e di particolari adempimenti 
Ricordiamo inoltre che delegare la tenuta del registro di carico e scarico all’Associazione, consente di annotare i dati previsti con cadenza mensile, affidarci la tenuta del registro di carico scarico dei rifiuti e consente alle aziende di evitare il rischio di sanzioni in caso di errori nella compilazione del registro, previa comunicazione periodica dei quantitativi di rifiuti prodotti o smaltiti attraverso apposita modulistica. 
 
Per informazioni è possibile rivolgersi agli Uffici del Servizio Ambiente della Confartigianato.