Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (MUD): PRESENTAZIONE ENTRO IL 16 GIUGNO 2021 - news - News - Confartigianato Ravenna

05.05.21: MODELLO UNICO DI DICHIARAZIONE AMBIENTALE (MUD): PRESENTAZIONE ENTRO IL 16 GIUGNO 2021 - news - News

Il Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n° 152, e successive modifiche, prevede che tutti gli obblighi di Denuncia Catasto Rifiuti, siano soddisfatti attraverso la presentazione di un Modello Unico di Dichiarazione alla C.C.I.A.A. competente per territorio entro e non oltre il 16.06.2021, come stabilito dalla Legge n° 70 del 25.01.1994. Il Modello Unico di Dichiarazione Ambientale è la comunicazione che enti e imprese presentano ogni anno, indicando quanti e quali rifiuti hanno prodotto e/o gestito durante il corso dell’anno precedente. La modulistica necessaria per la compilazione del “dichiarativo” è prevista dal D.P.C.M. 10 del 23 dicembre 2020 pubblicato nel Supplemento ordinario alla Gazzetta ufficiale - serie generale - n. 39 del 16 febbraio 2021. 
 
Ricordiamo che sono obbligate a tale denuncia tutte le imprese che hanno prodotto rifiuti pericolosi, tutte le imprese che hanno prodotto rifiuti non pericolosi con oltre 10 dipendenti e tutte le imprese che hanno trasportato professionalmente, smaltito, trattato rifiuti non pericolosi, rifiuti pericolosi e residui, imprese di autodemolizione, frantumazione e di rottamazione autoveicoli nonché gestori di RAEE e produttori di AEE (se per essi provvedono i sistemi di gestione collettiva la denuncia non va fatta!). La legge prevede, inoltre il versamento di un diritto di Segreteria alla C.C.I.A.A competente per territorio. Tale diritto è stato stabilito in euro 10, 00.
 
In considerazione del protrarsi dell’emergenza sanitaria, nel rispetto delle misure per il contenimento dei contagi, chiediamo la collaborazione delle imprese nel richiedere, agli addetti del Servizio Ambiente, un appuntamento per la consegna della documentazione necessaria che ricordiamo essere la seguente: 
• registro di carico e scarico aggiornato alla data del 31.12.2020
• visura camerale aggiornata della Camera di Commercio (solo per coloro che usufruiranno del nostro servizio per la prima volta)
• formulari di identificazione per il trasporto rifiuti riguardanti i rifiuti smaltiti nell’anno 2020 completi delle quarte copie riportanti i pesi verificati a destino.
• autorizzazioni in corso di validità per lo svolgimento delle attività di gestione dei rifiuti (trasporto, recupero, smaltimento, demolizione autoveicoli, ecc.).
In alternativa alla richiesta di appuntamento presso gli uffici dell’Associazione sarà possibile richiedere l’invio tramite posta elettronica di un prospetto riassuntivo che dovrà essere compilato ed inviato ai nostri uffici entro e non oltre il 7 maggio 2021.  
 
Gli Uffici del Servizio Ambiente sono a disposizione per fornire le informazioni necessarie e fissare eventuali appuntamenti