Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
COVID-19 LA COMMISSIONE EUROPEA PROROGA IL REGIME TEMPORANEO SUGLI AIUTI DI STATO (TEMPORARY FRAMEWORK ) FINO AL 30/06/2021 - news - Confartigianato Ravenna

14.10.20: COVID-19 LA COMMISSIONE EUROPEA PROROGA IL REGIME TEMPORANEO SUGLI AIUTI DI STATO (TEMPORARY FRAMEWORK ) FINO AL 30/06/2021 - news

 La Commissione Ue a proroga di sei mesi il regime straordinario derogatorio sugli aiuti di Stato (Temporary Framework) e autorizza i governi a sostenere i costi fissi delle aziende non coperti dalle entrate, fino a un importo massimo di 3 milioni di euro per impresa, ma solo per quelle che non erano già in difficoltà alla fine del 2019.

Si legge nel comunicato della Commissione Europea:

“Il quadro temporaneo è prorogato per sei mesi fino al 30 giugno 2021 in tutte le sue parti e la parte finalizzata a consentire misure di ricapitalizzazione è prorogata per altri tre mesi, fino al 30 settembre 2021”.

Alla luce di questa importante decisione è quindi lecito attendersi che tutte le misure orientate a sostenere finanziariamente le imprese (Garanzie, sussidi e moratorie), la cui efficacia scadeva al 31/12/2020, siano prorogate. In particolare le moratorie sui mutui/leasing, recentemente prorogate fino al 31/01/2021, potranno essere prorogate fino al 30/06/2021.

Occorreranno ora le disposizioni attuative da parte del governo.

Inoltre, i governi potranno coprire fino al 90% dei costi fissi di una piccola e media impresa e fino al 70% di una azienda più grande. Una novità rilevante che dovrà essere supportata da provvedimenti attuativi che chiariscano le regole di utilizzo.