Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
FATTURE ELETTRONICHE ED ESTEROMETRO: LA NUOVA GUIDA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE - news - Confartigianato Ravenna

26.11.20: FATTURE ELETTRONICHE ED ESTEROMETRO: LA NUOVA GUIDA DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE - news

Nella sezione “Fattura elettronica e corrispettivi telematici” del portale dell’Agenzia delle Entrate, è disponibile la nuova “Guida alla compilazione delle fatture elettroniche e dell’esterometro” (in allegato), in vista della nuova versione delle specifiche tecniche che saranno obbligatorie dal prossimo anno.

 

Il nuovo vademecum vuole essere un supporto per il contribuente al corretto utilizzo dei nuovi codici del campo “Tipo Documento” e del campo “Natura”, introdotti nel nuovo tracciato delle fatture elettroniche, facoltativo dal 1° ottobre 2020, ma che dovrà essere utilizzato obbligatoriamente a partire dal 1° gennaio 2021 (vedi news del 1° ottobre 2020).

 

La guida fornisce indicazioni in particolar modo all’utilizzo dei nuovi tipi documento TD17,TD18, TD19 che permettono, di adempiere agli obblighi di “integrazione” o “autofattura” per le operazioni internazionali soggette al meccanismo del reverse charge. In proposito, viene confermato che non vi è obbligo di trasmettere il documento allo SDI, ma l’adempimento potrà continuare ad essere eseguito in modalità cartacea per tutto il 2021, con l’obbligo di comunicare i dati dell’operazione tramite l’Esterometro. In pratica per il 2021, l’invio allo SDI di un documento che permette di integrare o autofatturarsi è solo una facoltà che diventerà invece un obbligo a partire dal 2022.

 

 

Gli uffici fiscali dell’Associazione restano a disposizione per ulteriori chiarimenti.