Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
ASSEGNO UNICO E UNIVERSALE PER I FIGLI - news - News - Confartigianato Ravenna

14.01.22: ASSEGNO UNICO E UNIVERSALE PER I FIGLI - news - News

A seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Legislativo n. 230 del 21 dicembre 2021, dal 1° marzo 2022 entra in vigore l’assegno unico e universale per figli a carico, attribuito ai nuclei familiari su base mensile, per il periodo compreso tra marzo di ciascun anno e febbraio dell’anno successivo, a seconda della condizione economica del nucleo, come identificata dall’ISEE.
 
La domanda per il riconoscimento dell’assegno unico può essere presentata a decorrere dal 1° gennaio 2022, e sostituisce le detrazioni fiscali per i figli (entro i 21 anni), l'assegno per il nucleo familiare, l'assegno di natalità (bonus bebè), il premio alla nascita (bonus mamma domani).
 
La nuova modalità di erogazione prevede l’accredito dell’importo direttamente dall’INPS, e di conseguenza la scomparsa delle detrazioni in busta paga a partire da marzo 2022 per:
• figli minorenni a carico;
• figli maggiorenni a carico, fino al compimento del 21° anno di età che frequentino un corso di formazione scolastica o professionale, ovvero un corso di laurea, o svolgano un tirocinio o un’attività lavorativa con reddito complessivo inferiore a 8.000 euro annui, o siano registrati come disoccupati e in cerca di un lavoro presso i servizi pubblici per l’impiego, o svolgano il servizio civile universale;
· figli con disabilità a carico (senza limiti di età).
 
L’assegno unico e universale per i figli è valorizzato in base alla propria certificazione ISEE e spetta in maniera proporzionale fino ad un ISEE pari a 40 mila euro.
 
Per livelli di ISEE superiori a 40 mila euro o in assenza della certificazione ISEE la prestazione spettante viene calcolata con l’importo minimo (50 euro per i figli minori e 25 euro per i maggiorenni).
 
Nell’ottica di garantire ai propri Associati e ai loro dipendenti questa nuova opportunità, Confartigianato ha attivato un servizio che prevede una consulenza adeguata e l’inoltro della domanda per la richiesta dell’ISEE e dell’Assegno Unico Universale
 
Per maggiori informazioni e per l'attivazione del servizio, è quindi possibile contattare gli operatori dell’area Confartigianato Persone:
Luca Pizzaleo luca.pizzaleo@confartigianato.ra.it Tel. 0544.516149
Giuseppe Viozzi giuseppe.viozzi@confartigianato.ra.it Tel. 0544.516150
Romeo Demeis romeo.demeis@confartigianato.ra.it Tel. 0544.516173
Chiara Benini chiara.benini@confartigianato.ra.it Tel. 0546.629706
Andrea Gori andrea.gori@confartigianato.ra.it Tel. 0545.280624