Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
AVVISO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA: ATTENZIONE A FALSE MAIL - news - Confartigianato Ravenna

21.02.20: AVVISO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA: ATTENZIONE A FALSE MAIL - news

La CCIAA di Ravenna informa che alcune imprese hanno segnalato di avere ricevuto email, anche tramite PEC, con oggetto 'Esazione diritto annuale 2020' o che invitano al pagamento del diritto annuale 2020, contenenti virus o malware.
 
Tali comunicazioni non hanno avuto origine dalle procedure di gestione del diritto annuale: la loro finalità è probabilmente da ricondurre ad un link malevolo contenuto nel testo della comunicazione.
 
La Camera di Comemrcio assicura di stare ponendo in essere tutte le contromisure possibili per arginare ed evitare il ripetersi di questo spiacevole inconveniente e invita a leggere attentamente il testo delle mail ricevute prima di effettuare qualsiasi operazione e, in questi casi, cestinare il messaggio senza aprire l’allegato.
 
Precisa inoltre che nessuno è autorizzato a richiedere informazioni a nome della Camera di Commercio, fatta eccezione per gli incaricati delle rilevazioni statistiche comunque muniti di regolare documentazione che attesta l'appartenenza alla Camera di Commercio.
 
L’informativa per il pagamento del diritto annuale 2020 sarà inviata tramite PEC nei prossimi mesi di maggio-giugno e che attualmente il pagamento del diritto annuale deve essere effettuato esclusivamente tramite il modello F24 insieme al versamento del primo acconto delle imposte sui redditi. Inoltre le comunicazioni provenienti dalla Camera di commercio sono facilmente identificabili dall’utilizzo di carta intestata che riporta il logo e l’esatta denominazione dell’ente.
 
In caso di dubbi o perplessità è possibile inviare un messaggio a urp@ra.camcom.it o telefonare al numero verde 800 010955.