Utilizziamo cookie tecnici e analitici e, previa manifestazione del consenso, cookie di profilazione di terze parti, per consentire la fruizione ottimale del sito. Per prestare il consenso, premere ok
Per maggiori informazioni o negare il consenso, LEGGERE QUI.
EMERGENZA CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E LE INFORMAZIONI UTILI - news - Confartigianato Ravenna

23.03.20: EMERGENZA CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI E LE INFORMAZIONI UTILI - news

AGGIORNAMENTO: 22 SETTEMBRE 2020. Tutte le notizie e gli approfondimenti in merito alle norme emanate in tema di emergenza coronavirus (la cronologia di tutte le notizie pubblicate è a fondo pagina).

---------

FASE DUE: le MISURE IN VIGORE (pagina costantemente aggiornata)

Il Consiglio dei Ministri di venerdì 7 agosto ha approvato il nuovo DPCM (pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 agosto) che si applica a partire dal 9 agosto e avrà efficacia fino al 7 settembre.

Ultime novità:

Il DPCM 7 settembre 2020 (con i relativi allegati) ha prorogato fino al 7 ottobre 2020 in tutto il territorio nazionale le misure contenute nel DPCM del 7 agosto

L'ordinanza del Ministro della Salute del 16 agosto 2020 vieta di ballare in discoteche, sale da ballo e locali assimilati, lidi, stabilimenti balneari, spiagge attrezzate, spiagge libere, spazi comuni delle strutture ricettive o altri luoghi aperti al pubblico. Prevede, inoltre, l'uso obbligatorio della mascherina anche all’aperto, negli spazi di pertinenza dei luoghi e locali aperti al pubblico nonché negli spazi pubblici (piazze, slarghi, vie, lungomari), dalle ore 18 alle ore 6: QUI

L'ordinanza del Ministro della Salute del 12 agosto 2020 introduce, dal 13 agosto al 7 settembre, l'obbligo di sottoporsi a test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone, per tutte le persone che intendono fare ingresso nel territorio nazionale e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in Croazia, Grecia, Malta o Spagna: QUI

Il Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 159 del 12 agosto 2020 introduce, per le assistenti familiari che rientrano al lavoro provenendo da paesi extra Schengen e da Romania o Bulgaria, l’obbligo di autodichiararsi al Dipartimento di Sanità Pubblica competente per territorio, ai fini dell’autoisolamento di 14 giorni e dell’esecuzione dei tamponi (vedi PDF: Protocollo_rientro_badanti_da_estero): QUI

Il Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 144  del 13 luglio 2020 dispone, a partire dal 14 luglio 2020, tamponi per tutti i lavoratori della logistica e della lavorazione carni. Doppio tampone per chi arriva dai Paesi extra Schengen. Più controlli per garantire il rispetto dell'isolamento fiduciario, autodichiarazione per le visite in ospedale e nelle strutture per anziani e disabili.

Il Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 137 del 3 luglio 2020 ha aggiornato dal 4 luglio le disposizioni in merito agli spostamenti in auto, vacanze di gruppo per ragazzi tra i 3 e i 17 anni, giochi di carte e quotidiani nei bar, uso delle saune. Ha adottato infine le linee guida per gli eventi fieristici a partire dal 15 luglio (QUI tutti i PDF dei provvedimenti).

Il Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 151 del 24 luglio 2020 definisce la modalità univoca di misurare il distanziamento di sicurezza per evitare il contagio da Covid-19; il metro di distanziamento va misurato con la distanza che intercorre dalle rime buccali dei soggetti interessati, ovvero da bocca a bocca. Questo in ogni contesto, sia in spazi al chiuso che all’aperto.

Il Decreto del presidente della Giunta Regionale n. 156 del 4 agosto 2020 ha introdotto modifiche ai protocolli relativi alle piscine e alle attività di acconciature ed estetica.

 

Sul SITO DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA è pubblicata una SINTESI COMPLETA E DETTAGLIATA rispetto ad obblighi e possibilità derivanti sia dalla normativa nazionale che quella regionale in merito a:

- spostamenti

- mascherine 

- attività produttive, industriali e commerciali

- turismo, strutture ricettive, alberghi, agriturismo, campeggi, parchi tematici, luna-park

- ristorazione, bar, asporto

- stabilimenti balneari e spiagge

- negozi, commercio al dettaglio, mercati, agenzie di servizi

- acconciature, estetica, tatuaggi

- formazione e tirocini

- manifestazioni, eventi, spettacoli, convegni, fiere e sagre

- concorsi pubblici

- parchi, giardini, aree gioco per bambini, centri termali

- nidi, scuole, università

- sport, eventi sportivi, palestre, piscine e allenamenti atleti

- centri estivi

- corsi

- esami di guida

- riunioni

- accesso dei parenti a pronto soccorso, RSA, strutture residenziali

- chiese, cerimonie civili e religiose, cimiteri

Lo Speciale sul tema del Coronavirus è sul sito della Regione: QUI

-------------------------------

 

PROTOCOLLI REGIONALI DI SICUREZZA 
La Regione Emilia-Romagna ha CONDIVISO dei PROTOCOLLI di sicurezza con associazioni di categoria, imprese, sindacati ed enti locali di ogni comparto (commercio, ristorazione, turismo, stabilimenti balneari, alberghi, strutture ricettive e ricreative, servizi alla persona). Contengono linee guida e indicazioni operative che salvaguardino la salute di operatori economici, lavoratrici e lavoratori, clienti e persone, permettendo lo svolgimento in sicurezza delle attività stesse e la prevenzione della diffusione del coronavirus. I protocolli regionali sono del tutto conformi agli indirizzi sui quali Governo e Regioni hanno raggiunto l’accordo. I Protocolli riguardano:
1) Esercizi di somministrazione alimenti e bevande e attività da asporto e consumo sul posto
2) Esercizi di commercio al dettaglio in sede fissa e del commercio su aree pubbliche
3) Acconciature, estetica (con Check List sicurezza e Accordo Artigianato)
4) Stabilimenti balneari e spiagge
5) Strutture ricettive alberghiere
6) Strutture ricettive all'aria aperta
Aggiornamento del 21 maggio: usciti anche i Protocolli relativi a Palestre e Piscine. Il 23 maggio è stato ufficializzato anche il Protocollo di sicurezza relativo alle strutture turistiche extralberghiere.
QUI i TESTI INTEGRALI DEI PROTOCOLLI
 
------------
 
 
CARTELLONISTICA PER LE AZIENDE - ANCHE IN INGLESE
Confartigianato Imprese Emilia-Romagna ha reso disponibili alcuni CARTELLI DA ESPORRE NELLE IMPRESE con le indicazioni di sicurezza previste per la Fase 2. Si tratta di 20 cartelli (10 in italiano e 10 in inglese) contenenti le principali istruzioni di comportamento da tenere per evitare la diffusione del contagio, tutti in formato PDF liberamente scaricabili da questa pagina e stampabili in proprio in base alle diverse esigenze aziendali. QUI
 
------------
 
 
 
#RIPARTIAMOINSIEME
I nostri uffici sono aperti agli Associati solo per appuntamento per ridurre al massimo le possibilità di contagio, ma operativi al 100% per essere ogni giorno a fianco delle imprese.
Confartigianato è a disposizione delle aziende aderenti per qualsiasi necessità in termini di consulenza sicurezza aziendaleassistenza per congedi e bonuscredito e incentivinormative specifiche di settore. Info e contatti: QUI 
 
-------
 
 
RIAPRIRE IN SICUREZZA. ISTRUZIONI PER IMPRESE E LAVORATORI
Due infografiche in formato PDF da stampare ed affiggere realizzate da Confartigianato nazionale ed un simpatico VIDEO con le nozioni 'in pillole': QUI 
 
-------
 
Raccolta cronologica delle principali MISURE in vigore in Emilia Romagna (norme nazionali e regionali) in formato PDF da scaricare: QUI
 
------
 
 
ARCHIVIO NEWS
(cronologia di tutte le notizie pubblicate sull'emergenza #Coronavirus):
--------------

Raccolta cronologica delle principali MISURE in vigore in Emilia Romagna (norme nazionali e regionali) in formato PDF da scaricare: QUI

--------------

 

File allegati